Le Rivoltelle

Una rock band tutta al femminile con una personalità ironica e anticonformista che nasce nel 2005 dall’incontro tra le calabresi Elena (voce, violino, sax e chitarre), Alessandra (basso, chitarre, voce e cori), Paola (batteria, percussioni e cori) e Angela (chitarre e cori). Le quattro ragazze scrivono, compongono e arrangiano le loro canzoni, ma sono anche originalissime interpreti di un vasto repertorio di grandi successi nazionali ed internazionali degli anni '60-'90, che rileggono in chiave moderna. Volutamente fuori dagli schemi, LE RIVOLTELLE suonano giocando su ritmi e sonorità mediterranee, in un abile mix di strumenti e voci.

Mi ha colpito una band calabrese, Le Rivoltelle: brave, molto rock, hanno fatto un album d'esordio che si ascolta con piacere. V. Mollica (DoReCiakGulp)

Nel 2010 pubblicano con Cristiani Music Italy il singolo “La Notte”, remake di un grande classico degli anni '60 del cantante italo-belga Salvatore Adamo. L’anno successivo esce l’album d’esordio “Donne Italiane” un tributo che le quattro musiciste fanno all’Italia e alle donne in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità. Con all'attivo centinaia di concerti live nei pub, nei music club e nelle piazze di tutta Italia LE RIVOLTELLE si affacciano alla scena nazionale partecipando come ospiti al Macerata Musicultura Festival 2011 e a quella internazionale partecipando allo showcase Popkomm Live di Berlino.

Nel 2012 le quattro giovani si esibiscono come ospiti al Gran Galà del Festival di Sanremo e alle trasmissioni televisive "DoReCiakGulp" di Vincenzo Mollica e "Di che talento sei?", format di RaiUno condotto da Maurizio Costanzo ed Enrico Vaime. A giugno esce il secondo album eponimo "Le Rivoltelle", un tributo ai miti ribelli del rock composto da 6 inediti e 6 cover. La promozione del disco le vede ospiti di importanti manifestanzioni come "Una notte per Caruso - Premio Caruso 2012", spettacolo trasmesso da Raiuno in prima serata e da RAI International in mondovisione, nonchè il RadioNorba Battiti Live Tour (tappe di Bisceglie e Manfredonia) e il MEI SuperSound Festival di Macerata.

Il 2013 si apre con l'uscita del videoclip di "Taglia 38", secondo singolo inedito estratto dal nuovo album, le proietta sempre più verso la notorietà nazionale: il video viene lanciato in homepage sulle più importanti testate online (Corriere.it, Repubblica.it, Repubblica XL) e ancora da Vincenzo Mollica nella sua "DoReCiakGulp".

Taglia 38 viene tramesso anche da RAI Gulp durante il programma "La TV Ribelle", con Le Rivoltelle ospiti in collegamento web e durante un reportage interamente dedicato alla band dal programma "That's Italia", condotto da Filippa Lagerback e Pino Strabioli su La7D.

Anche Piero Chiambretti si accorge di loro e le invita in studio come ospiti del programma radiofonico "Chiambretti Ore 10", in onda su RAI Radio Due, durante il quale viene trasmesso l'altro singolo inedito "Ve ne andate o no?".

Su invito del Consolato Italiano di Charleroi si esibiscono in concerto a Blegny, in Belgio, in occasione della 9^ edizione della "Giornata Italiana". Il concerto precede quello di Salvatore Adamo, che le inviterà poi sul palco per chiudere l'evento e duettare con loro sulle note de "La Notte".

Nell'estate 2014 esce il nuovo singolo "Guarda che Luna", remake del brano portato al successo da Fred Buscaglione, arrangiato in chiave rock dal Maestro Adriano Pennino. Nello stesso periodo Le Rivoltelle vincono il contest "Una Voce per il Mediterraneo" e guadagnano la partecipazione all'evento "Anime Salve", serata tributo a Fabrizio De Andrè organizzata da Franco Battiato e Red Ronnie all'Anfiteatro Lucio Dalla di Milo (CT).

Il 2015 si apre con una nuova trasferta internazionale in Belgio, con un concerto live all’Alhambra Music Club di Mons ed un fitto calendario di concerti live che le vedrà protagoniste in tutte le principali piazze e music club italiani.